San Valentino. L’arte dell’amore… e del erotismo

San Valentino. L’arte dell’amore… e del erotismo

Variazioni attorno al giorno del consacrato santo protettore degli innamorati e degli epilettici

Siamo tutti d’accordo, San Valentino ГЁ una ricevimento un po’ stupida, l’occasione attraverso pasticceri e fioristi di eleggere diffusore perfettamente, bensГ¬ e il tempo con cui, i ancora ovverosia tranne timidi, trovano il audacia verso riconoscersi. Alzi la tocco chi in persona sua non si ГЁ no presentato insieme un fascio di fiori e una pacco di cioccolatini fondo dimora della propria fidanzata, proprio appena in un sommario di Peynet. Eppure ГЁ ancora il tempo mediante cui qualsiasi vezzo ГЁ permessa, in assenza di il paura di toccare per unito noioso appassionato. Calma qualora San Valentino – retto di periodo romana nativo di Terni – di lГ  perchГ© santo protettore degli innamorati, non solo ancora protettore degli epilettici, bensГ¬ con tenuta ГЁ pur fedele giacchГ© l’amore verso volte ci priva di qualsivoglia controllo. Per questo ho voluto incastrare in presente omaggio dell’arte all’amore, di piГ№ alle immagini diabeticamente inflazionate, ancora non so che di minore convalida, ma che rappresenta per mezzo di piano, se non antenato intensitГ , ciГІ in quanto, di lГ  ai soldi e al facoltГ , ГЁ mediante rango di far girare il mondo da un qualunque decina di migliaia d’anni. Appena costantemente in ordine cronologico. Continue reading “San Valentino. L’arte dell’amore… e del erotismo”